24.2 C
Verona
18 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, rapina della borsetta una donna sferrandogli un pugno: arrestato

Arrestato il responsabile della rapina violenta ai danni di una donna avvenuta domenica mattina in Lungadige San Giorgo a Verona. Decisivo l’intervento di un cittadino ghanese.

Il grave fatto è accaduto domenica mattina, alle 7,30 ai danni di una signora veronese che veniva colpita al volto con un pugno da un cittadino dell’Est per sottrargli la borsa. La scena, però, viene vista da un immigrato ghanese che allerta subito la Centrale Operativa della Questura descrivendo, in modo preciso, le fattezze e la via di fuga del rapinatore.

È così che all’altezza del Teatro Romano, gli agenti della Volanti riuscivano a fermare il fuggitivo, poi identificato per Francisc Ciobanu, 58enne romeno, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona. Il malvivente aveva ancora in mano la borsa della donna. La signora, per il colpo ricevuto, veniva accompagnata al Pronto Soccorso dell’ospedale di Borgo Trento riportando una prognosi di 7 giorni.

Il Ciobanu veniva tratto in arresto per il reato di rapina e, su disposizione del P.M., trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del rito direttissimo svoltosi nella mattinata odierna. Dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto la misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Verona nell’attesa dell’udienza rinviata al 18 ottobre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Calcio&Media, Cantina di Soave in Serie A col Monza di Berlusconi

massimo

Sona, a fuoco allevamento di polli: nube di fumo visibile da Verona

massimo

S. Giovanni Lupatoto, 51enne di San Pietro di Morubio si capotta con l’auto in Transpolesana

massimo

Ciclismo, il Team Autozai Petrucci Contri ingaggia Lorenzo Cordioli e Tommaso Zandonà

massimo

Rivoli Veronese, è un 71enne di Trento il ciclista deceduto dopo essere stato investito da un furgone

massimo

Politiche 2022, tra i papabili candidati della Lega anche la ceretana Lara Fadini

massimo