25.9 C
Verona
14 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, rappresentanti sindacali ricevuti in Prefettura dopo il presidio sulla sicurezza

Alla fine del presidio di ieri in piazza Dante, a Verona, indetto da Fillea Cgil, Feneal Uil, Fiom Cgil, Uilm Uil, le categorie dei lavoratori edili e metalmeccanici di Cgil e Uil Verona, una delegazione sindacale composta dai due segretari generali confederali provinciali e dai quattro segretari generali di categoria provinciali è stata ricevuta dalla Prefettura di Verona per condividere preoccupazione e sconcerto per i rischi che incombono sui cantieri di nuovo allestimento dopo la deregolamentazione imposta dal nuovo codice degli appalti.
«Come tragicamente dimostrato dalla strage di Firenze, nella quale hanno perso la vita 5 persone occupate nei lavori di realizzazione di un supermercato, le catene dei subappalti a cascata, se non opportunamente governate e monitorate, rendono difficile, se non impossibile, tenere conto di quanti e quali imprese e di quanti e quali lavoratori siano impiegati nei cantieri stessi, con aumento esponenziale dei rischi legati alla mancata osservanza degli obblighi di formazione, delle regole di sicurezza, della corretta applicazione dei contratti di lavoro, fino ad arrivare alla possibile presenza di manodopera in condizioni del tutto irregolari – hanno fatto presente i sindacalisti -. Abbiamo rilevato l’importanza del confronto con le parti sociali che da anni avanzano proposte in materia di sicurezza e regolarità degli appalti, come ad esempio l’introduzione della patente a punti per poter partecipare alle gare d’appalto. Abbiamo inoltre sottolineato che, mentre il confronto con il Governo oggi è di fatto inesistente, assume importanza centrale il ruolo del Parlamento, chiamato a legiferare con coerenza in materia di appalti e sicurezza. Abbiamo infine chiesto il massimo impegno per assicurare regolarità e legalità in tutti i luoghi di lavoro e nei cantieri in modo particolare».

Condividi con:

Articoli Correlati

Europee, Borchia (Lega): «Onorato per candidatura, viaggio continua con serietà, idee, presenza territorio»

massimo

Ciclismo, Magagnotti regala la prima vittoria stagionale al team Autozai Contri

massimo

Verona, domani apre il 56° Vinitaly con 4 mila cantine presenti in fiera

massimo

San Bonifacio, è Antonio Verona il candidato a sindaco della Lista Provoli

massimo

Verona, ampia partecipazione al presidio in piazza Cittadella per lo sciopero dei settori privati

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco