7.2 C
Verona
25 Febbraio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, richiedenti asilo in strada per protestare contro l’affollamento di Costagrande

protesta-profughi

A Verona un gruppo di richiedenti asilo ospitati nella struttura di Costagrande, ad Avesa, è sceso in strada poco dopo le 13 per protestare contro le condizioni nelle quali vengono ospitati. Il centro di accoglienza temporaneo di Costagrande è oggi il più importante del Veronese, con ben 500 profughi ospitati.

Oggi, dopo che nei giorni scorsi i richiedenti asilo avevano deciso di rivolgersi al prefetto per rendere noto il sovraffollamento della struttura, una trentina di migranti, di origine eritrea, hanno bloccato Lungadige Pasetto, a Verona, vicino alla Questura, con una manifestazione non autorizzata. Sdraiati sulle strisce pedonali hanno bloccato la circolazione. Sul posto agenti della Polizia di Stato e della Municipale.

Subito, durissimo, è arrivato il commento dell’europarlamentare veronese, vicesegretario federale della Lega Nord, Lorenzo Fontana: «Non può esistere che cittadini onesti, che magari stanno lavorando, siano bloccati da una manifestazione non autorizzata inscenata da finti profughi: chiediamo che gli immigrati responsabili delle proteste di questa mattina siano denunciati e immediatamente rimpatriati in Africa, a spese loro».

Condividi con:

Articoli Correlati

Colognola ai Colli, ricevuto dal prefetto il 14enne che ha salvato un uomo dall’infarto: «Andremo assieme al Bentegodi»

massimo

Torri del Benaco, via ai lavori del secondo lotto della Ciclovia del Garda

massimo

Soave, confermato dal Tci il riconoscimento di Bandiera arancione alla cittadina murata

massimo

Legnago, arrestato dopo una fuga spericolata inseguito dai Carabinieri

massimo

Castel d’Azzano, rinasce il circolo del Pd con segretaria Elena Tedeschi

massimo

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo