11.3 C
Verona
1 Marzo 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, rubano i telefoni ai passeggeri di un treno ma vengono “geolocalizzati”: arrestati

Domenica mattina, militari della Sezione Radiomobile di Verona hanno tratto in arresto due giovanissimi tunisini, ritenuti responsabili del furto, avvenuto poco prima, in danno di alcuni passeggeri di un treno Intercity Notte partito da Roma la sera precedente e diretto a Rovereto. I Carabinieri hanno accertato che i due stranieri, intorno alle 5, sono saliti a bordo del treno in sosta alla Stazione di Porta Nuova e hanno sottratto alcuni telefoni cellulari lasciati sui tavolinetti dai proprietari addormentati.

Una viaggiatrice, però, si è accorta del fatto e ha dato l’allarme. I due sono scappati abbandonando la stazione ferroviaria, ma la loro fuga è durata poco. I derubati si sono rivolti alla Centrale operativa del Comando Provinciale, segnalando che i loro smartphone erano geolocalizzati in centro storico. E le pattuglie fatte intervenire, grazie alle precise indicazioni fornite da una delle vittime, hanno rintracciato i fuggiaschi. Erano seduti all’esterno di uno dei locali del Liston e tenevano sul tavolino davanti a loro la refurtiva. Sono stati arrestati e lunedì sono comparsi davanti al Giudice che ha convalidato l’arresto e fissato il processo per il 19 dicembre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo