30.9 C
Verona
12 Luglio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, rubano i telefoni ai passeggeri di un treno ma vengono “geolocalizzati”: arrestati

Domenica mattina, militari della Sezione Radiomobile di Verona hanno tratto in arresto due giovanissimi tunisini, ritenuti responsabili del furto, avvenuto poco prima, in danno di alcuni passeggeri di un treno Intercity Notte partito da Roma la sera precedente e diretto a Rovereto. I Carabinieri hanno accertato che i due stranieri, intorno alle 5, sono saliti a bordo del treno in sosta alla Stazione di Porta Nuova e hanno sottratto alcuni telefoni cellulari lasciati sui tavolinetti dai proprietari addormentati.

Una viaggiatrice, però, si è accorta del fatto e ha dato l’allarme. I due sono scappati abbandonando la stazione ferroviaria, ma la loro fuga è durata poco. I derubati si sono rivolti alla Centrale operativa del Comando Provinciale, segnalando che i loro smartphone erano geolocalizzati in centro storico. E le pattuglie fatte intervenire, grazie alle precise indicazioni fornite da una delle vittime, hanno rintracciato i fuggiaschi. Erano seduti all’esterno di uno dei locali del Liston e tenevano sul tavolino davanti a loro la refurtiva. Sono stati arrestati e lunedì sono comparsi davanti al Giudice che ha convalidato l’arresto e fissato il processo per il 19 dicembre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Albaredo d’Adige, scomparso l’ex sindaco Erminio Guzzo: fu l’ultimo della Dc

massimo

Verona, un morto sulla Serenissima questa notte nello scontro tra due auto

massimo

Verona, festa della Cgil venerdì sabato e domenica nell’area verde davanti alle Piscine Santini

massimo

Legnago, scintille tra Ambrosini e il neosindaco Longhi nel primo consiglio della nuova amministrazione

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) è campione europeo nell’inseguimento a squadre

massimo