8.1 C
Verona
1 Febbraio 2023
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, sabato il via alla campagna per il Referendum sul lavoro promosso dalla Cgil

Michele Corso, segretario generale della Cgil di Verona
Michele Corso, segretario generale della Cgil di Verona

La Cgil, promotrice dei referendum per l’abolizione dei voucher e il ripristino della responsabilità solidale negli appalti, lancia a Verona sabato 11 febbraio la prima giornata nazionale a sostegno della campagna referendaria. L’iniziativa coinvolgerà tutte le Camere del Lavoro d’Italia e a Verona la Cgil ha deciso per l’occasione un’apertura straordinaria della propria Camera del Lavoro per promuovere, alle 11, un incontro con il mondo dell’associazionismo, della cultura, dell’università e della scuola.

«Attraverso i due referendum vogliamo ripartire dal lavoro di qualità e riconosciuto, non solo per i diritti dei lavoratori, ma perché pensiamo che solo così il Paese potrà progredire: è lo spirito del primo articolo della Carta dei Diritti Universali del Lavoro, che abbiamo proposto – spiega Michele Corso, segretario generale della Cgil veronese -.Sarà un confronto di merito sul lavoro, sui diritti, sulla rappresentanza e sulle scelte di cui ha bisogno il nostro Paese per realizzare uno sviluppo dove il lavoro sia riconosciuto, difeso e rappresentato».

Condividi con:

Articoli Correlati

Processo Pfas, studio professoressa Facchin coerente col reato di disastro ambientale

massimo

Verona, “Rossi Moto” nuova concessionaria ufficiale Suzuki per il Veronese

massimo

Calcio Serie D, il Legnago Salus offre il bus ai tifosi per la trasferta ad Adria

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Negrar, a Villa Albertini lo spettacolo dedicato ad Arpad Weisz calciatore e allenatore morto ad Auschwitz

massimo

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo