11.3 C
Verona
1 Marzo 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, s’addormenta ubriaco fradicio sul Tir in mezzo alla carreggiata: ritirata la patente

L’hanno trovato fermo col Tir in mezzo alla carreggiata, ubriaco fradicio, tanto da rischiare il coma etilico. È accaduto stanotte poco prima delle 24 in viale delle Nazioni a Verona. Lì, i militari del reggimento Lagunari Serenissima hanno trovato il grosso autoarticolato fermo nel mezzo della carreggiata, con il conducente accasciato sul volante, privo di sensi, che non rispondeva alle chiamate dei militari. Che a quel punto, hanno immediatamente allertato i Carabinieri sia per liberare la strada dall’ingombrante camion posizionato in modo pericoloso per sè e per gli altri, sia per accertarsi dello stato del conducente che, nonostante le sollecitazioni dei militari, non sembrava riprendere conoscenza.

Giunti immediatamente sul posto, i carabinieri della sezione Radiomobile di Verona hanno subito contribuito a “svegliare”, insieme al 118, il camionista. Ripresa conoscenza, tutto è apparso più chiaro: l’uomo difatti, che non voleva proprio saperne di scendere dal mezzo, aveva un fortissimo alito vinoso, talmente forte da far pensare che fosse proprio quella la ragione dello svenimento. Inevitabile la verifica del tasso alcolemico: l’esito è stato di ben 3,31 g/L, un livello di alcol altissimo, per il quale si può rischiare il coma etilico. Con immediato è stato il ritiro cautelare della patente di guida.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo