16.3 C
Verona
17 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, sala scommesse clandestina sequestrata dalla Polizia

Polizia sequestra

La Polizia di Stato della Questura di Verona ha posto sotto sequestro una sala giochi clandestina scoperta a Verona in via Gentilin. La sala scommesse era priva di qualsiasi autorizzazione ed era collegata ad una società di Malta che già da tempo esercitava la raccolta di scommesse pubblicizzando su social network l’inaugurazione e la relativa attività di gioco. Fatto ancor più grave, nel corso del controllo gli agenti hanno trovato alcuni avventori minorenni ai quali il gestore aveva permesso di effettuare scommesse incurante dei dispositivi di legge.

Viste le irregolarità riscontrate, gli agenti hanno sequestrato il locale e deferito alla competente autorità giudiziaria il titolare con l’accusa di scommesse clandestine e mancanza delle autorizzazioni di polizia previste. Per tale reato le pene sono particolarmente severe e vanno da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 3 anni. L’operazione di Polizia è stata pienamente condivisa dalla magistratura scaligera che in pochi giorni ha convalidato il sequestro.

Inoltre, per il divieto di ingresso in tali strutture ai minori di anni 18, il titolare, ammesso al pagamento in misura ridotta, dovrà pagare 13.000 euro di sanzione.

Condividi con:

Articoli Correlati

Soave, domenica 21 aprile la gara di pesca dedicata ai ragazzi under 14 dell’Est Veronese

massimo

Illasi, 8 persone denunciate dai carabinieri: rubavano migliaia d bottiglie di vino nella fase di trasporto

massimo

Legnago, identificati e denunciati 9 stranieri per la rissa in piazza a Porto

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Europee, Borchia (Lega): «Onorato per candidatura, viaggio continua con serietà, idee, presenza territorio»

massimo

Ciclismo, Magagnotti regala la prima vittoria stagionale al team Autozai Contri

massimo