17.4 C
Verona
21 Maggio 2024
Economia In evidenza ultimaora

Verona, sciopero domani dei corrieri della Dhl. I sindacati: «Non c’è dialogo con l’azienda»

Uso eccessivo della cassa integrazione per molti dei lavoratori della filiera; mancato riconoscimento di concrete compensazioni economiche per i dipendenti diretti che nella fase più acuta dell’epidemia si sono fatti carico di rischi e fatiche ben oltre il dovuto; mancanza di un atteggiamento serio e costruttivo da parte dell’azienda, finalizzato a gestire al meglio, e in piena sicurezza, la ripresa dell’attività lavorativa a pieno regime.

Sono queste le motivazioni che hanno spinto le segreterie nazionali di Flt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti a proclamare, per lunedì 25 maggio, 24 ore di sciopero per tutti i dipendenti della filiera del servizio Dhl Express.

A Verona questo servizio conta 30 dipendenti diretti, più una sessantina di drivers (autisti) e una ventina di magazzinieri che sono invece in appalto alle dipendenze di Madilo srl. «I corrieri si sono rivelati un risorsa fondamentale per famiglie e imprese durante il lockdown. L’azienda e l’intera filiera sono chiamate a darne il giusto riconoscimento e a trattare le varie posizioni lavorative con giustizia ed equità», afferma Raffaello Fasoli, Segretario provinciale Filt Cgil Verona.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Pietro di Morubio, un morto nel ribaltamento di un’auto

massimo

San Bonifacio e Soave, attenti a finti tecnici di Acque Veronesi

massimo

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) secondo tra i giovani in Nations Cup

massimo

Meteo, nuova allerta in tutto il Veneto per forti piogge. “Rossa” nel Basso Veronese

massimo

Sanità, inaugurato l’Ospedale di Comunità all’interno del Sacro Cuore di Negrar

massimo

Ciclismo, Remelli (Autozai Contri) secondo nel Novarese

massimo