19 C
Verona
25 Settembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, sciopero nazionale e presidio alla stazione di Porta Nuova contro le aggressioni al personale dei treni

Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Fast Confsal e Orsa Ferrovie hanno proclamato, per domani venerdì 9 settembre, dalle 9 alle 17, uno sciopero nazionale contro le aggressioni subite sempre più spesso da lavoratrici e lavoratori del trasporto ferroviario. L’iniziativa vedrà, in Veneto, due presidi davanti alla stazione di Venezia Mestre e di Verona Porta Nuova dalle 10 alle 11.

«Si tratta di un fenomeno in forte crescita, con un’evidente escalation nelle ultime settimane – dichiara Eda Forner, coordinamento regionale ferrovieri Filt Cgil Veneto -. Un capotreno aggredito a Venezia, due a Padova, un addetto alla biglietteria a Verona, senza contare tutte le aggressioni avvenute nei mesi scorsi e gli episodi che non vengono denunciati. Nel nostro territorio abbiamo aperto una vertenza, ancor prima che a livello nazionale. Il 29 agosto scorso abbiamo scritto al Prefetto di Venezia, con richiesta di coinvolgimento anche della Regione, senza a tutt’oggi aver ottenuto alcun tipo di risposta».

«Un’iniziativa utile al contenimento del fenomeno può essere rappresentata da attività specifiche di filtro in ingresso, eseguite a terra non solo dal personale aziendale, ma anche con ausilio delle forze dell’ordine e/o di infrastrutture fisiche dedicate (tornelli), che devono essere costruite dove non presenti, anche a causa di vincoli a volte imposti da soggetti pubblici, e attivate dove già predisposte ma mai poste in funzione – dice la sindacalista -. Non è possibile che nessun capoluogo veneto sia dotato di tali strutture, come invece accade in tutte le principali città italiane. Il problema non riguarda solo i lavoratori, ma sono a rischio anche i viaggiatori. Viaggiare sicuri è un diritto di tutti».

Condividi con:

Articoli Correlati

Buttapietra, due operai cadono dall’alto in un cantiere: sono gravi

massimo

San Bonifacio, bimbo di 7 anni investito in piazza Costituzione

massimo

Veronafiere lancia la nuova manifestazione “Fieragricola Tech”, dedicata all’innovazione in agricoltura

massimo

Velo Veronese, uomo di 73 anni investito da un trattore: è grave

massimo

Bovolone, donato dal Comune all’ospedale S. Biagio un ecografo

massimo

Legnago, nuovo caso umano di West Nile Disease scoperto il 16 settembre

massimo