15.1 C
Verona
26 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, senza Green Pass sul treno: arrestato per resistenza, violenza e interruzione di pubblico servizio

Un nigeriano di 22 anni è stato arrestato ieri per resistenza, violenza e lesioni a Pubblico ufficiale, nonché interruzione di pubblico servizio nella stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova. Il giovane, invitato dagli agenti della Polizia ferroviaria a scendere dal treno perché sprovvisto del Green Pass necessario per viaggiare a bordo dei convogli a lunga percorrenza, si è rifiutato, scagliandosi contro di loro.

I poliziotti hanno dovuto prima contenere la rabbia del 22enne, che, aggrappandosi al sedile, ha cominciato a tirare calci e pugni, quindi hanno dovuto chiedere l’ausilio di una volante della Questura per accompagnarlo negli uffici di Polizia per l’identificazione, in quanto si è rifiutato di fornire le proprie generalità.

Il giovane, pregiudicato e regolare nel territorio italiano, con il suo comportamento ha provocato un ritardo di 40 minuti al treno da cui non voleva scendere, a scapito degli altri viaggiatori. Lo straniero è stato anche sanzionato per non aver rispettato le norme anti Covid, mentre un agente è dovuto ricorrere alle cure sanitarie per un trauma riportato, con una prognosi refertata di 5 giorni.

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Mezzane di Sotto, l’impoverimento della biodiversità porta ad un calo di aziende agricole

massimo

VeronaFiere, inaugurata l’ottava edizione di Vapitaly, rassegna internazionale della sigaretta elettronica

massimo

Verona, maxi controllo della Polizia Locale sugli autobus Atv: in più di 100 senza biglietto

massimo

Pallacanestro, il Legnago Basket conquista la promozione in Serie D

massimo

Verona, patto educativo con al centro la sostenibilità tra l’istituto Gresner e otto realtà della provincia

massimo

I sindacato del Veneto contro la proposta del governo di privatizzare Poste Italiane

massimo