9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, servizio anti-assembramento dei carabinieri: 5.280 euro di contravvenzioni in meno di un’ora

I carabinieri della compagnia di Verona, nella serata di ieri, al fine di prevenire forme di assembramento e aggregazione di persone per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid 19, sono intervenuti con uno servizio di pattugliamento che ha visto elevare, in meno di un’ora, 5.280 euro di contravvenzioni.

In particolare, su segnalazione fatta al 112 da parte di alcuni privati cittadini, sono intervenuti in via Largo Caldera dove in un appartamento vi erano 11 persone che stavano partecipando ad una festa privata. I carabinieri hanno fatto spegnere la musica, identificato e contravvenzionato gli undici partecipanti e posto fine alla festa. I trasgressori potranno beneficiare di una riduzione solo se pagheranno entro cinque giorni.

Nonostante il singolare episodio, gli equipaggi, in generale, hanno rilevato il pressoché totale utilizzo delle mascherine ed il rispetto del distanziamento sociale; particolare attenzione è stata rivolta agli esercizi pubblici, in particolare a bar e ristoranti, che di fatto risultano avere rispettato le recenti disposizioni per la prevenzione dei contagi.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo