5.5 C
Verona
7 Marzo 2021
In evidenza Spettacoli & cultura ultimaora

Verona, sì al gemellaggio con Stratford Upon Avon, città natale di Shakespeare

Partito l’iter per gemellare Verona con Stratford Upon Avon, città natale di Shakespeare. E qualcuno direbbe: era ora!. C’è voluto, però, l’impegno di un consigliere di opposizione, Alessandro Gennari, del Movimento 5 Stelle, affinché la città resa famosa nel mondo per essere lo sfondo delle vicende del dramma Giulietta e Romeo del poeta inglese, pensasse ad unirsi al paese natale del drammaturgo.

La proposta di Gennari è stata approvata nel consiglio comunale di ieri sera, con 35 voti favorevoli, e la delibera impegna l’amministrazione a formalizzare una richiesta di gemellaggio tra i Comuni di Verona e Stratford Upon Avon, città natale di William Shakespeare. Come si evidenzia nel documento Gennari «il gemellaggio darebbe la possibilità a Verona di affermare ulteriormente, in tutto il mondo, il suo legame con il drammaturgo inglese. Inoltre, la forte connotazione teatrale che unisce Verona a Stratford darebbe sicuramente un impulso al turismo culturale, aumentando la qualità e la permanenza dei visitatori. Un legame con la città inglese, sede della Royal Shakespeare Company, creerebbe le condizioni per lo sviluppo di nuove proposte e relazioni internazionali basati sulla cultura».

Articoli Correlati

Calcio Serie C, il Legnago crolla contro il Matelica: sconfitto 5-1

massimo

Cattolica Assicurazioni, il Cda avvia il rinnovo delle cariche richiesto dall’Ivass

massimo

S. Giovanni Ilarione, perde la vita scontrandosi in auto con il furgone guidato dal fratello

massimo

S. Giovanni Ilarione, cade da solo con la moto: è grave

massimo

Verona, i vigili del fuoco bardano il tecnico chiamato a riparare la caldaia di una famiglia colpita dal Covid

massimo

La “Settimana del socio Pro Loco” da lunedì sul web

massimo