6.3 C
Verona
29 Novembre 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, sit-in davanti alle scuole al grido di “Dimenticati ancora una volta”

Sit-In studentesco domani, martedì 17 alle 9 davanti ad alcuni istituti della città (Liceo Maffei, Istituto Sanmicheli, Liceo Artistico Statale, Educandato Agli Angeli) organizzato dalla Rete degli Studenti Medi Verona, in collaborazione con il movimento di opinione Ridateci la Scuola.

«Faremo videolezione davanti ad alcuni istituti della nostra città: un gesto simbolico significativo per chiedere attenzione sul mondo dell’istruzione e della scuola – dichiara Camilla Velotta, coordinatrice della Rete degli Studenti Medi di Verona – . Dopo lo scorso lockdown c’erano diverse possibilità di stanziare dei fondi, risolvere il problema dei trasporti, aprire tavoli di discussione con chi la scuola la vive ogni giorno. Ma non è stato fatto il possibile, e ancora una volta questo Paese si dimentica dei giovani, scegliendo di sacrificare come prima pedina i luoghi del sapere».

L’azione, con lo slogan “Dimenticati ancora una volta”, ha l’intento di rendere centrale, nel giorno mondiale dedicato all’istruzione, il tema del diritto allo studio tutelata dalla Costituzione.

«L’esperienza scolastica è fondamentale per preservare la salute psicofisica dei ragazzi e per gli impatti che i vissuti di questa fase di crescita hanno nella costruzione della persona adulta. La didattica a distanza non è scuola, non consente la relazione tra pari e tra studente e insegnante. Riteniamo pertanto che le nostre autorità debbano fare tutto il possibile per consentire una riapertura delle scuole superiori in presenza e in sicurezza», conclude Rachele Peter di Ridateci la Scuola.

Condividi con:

Articoli Correlati

Cologna Veneta, vinto un premio da 20 mila euro al 10eLotto

massimo

Verona, sette persone all’ospedale, di cui 4 gravi, per un incidente tra più auto

massimo

Bovolone, 86enne investito da un’auto: è gravissimo

massimo

Verona, grazie ad Adiconsum recupera 4500 euro sottrattigli con una truffa bancaria via sms

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Nogara, al Teatro Comunale in scena “Come respirare. Storie di ordinaria violenza” sul tema della violenza di genere

massimo