9.3 C
Verona
4 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, sit-in di una giovane mussulmana contro Macron

Domani, sabato 31 ottobre a Verona si terrà un sit-in per «denunciare la grave offesa che le massime istituzioni francesi stanno rivolgendo al Profeta Muhammad e a tutti i musulmani del mondo».

Lo afferma Mariam Ghrissi, una giovane studentessa e attivista di 20 anni, nata e cresciuta a Verona, di origini tunisine, che è l’organizzatrice della protesta. Mariam, che da sempre ha lavorato come volontaria all’interno di diverse associazioni sociali e culturali, da giovane Musulmana ha dichiarato di essersi «sentita oltraggiata dalle parole del Presidente francese Emmanuel Macron e delusa da alcuni esponenti della Comunità Musulmana in Italia che non hanno preso alcuna posizione concreta riguardo agli ultimi avvenimenti in Francia». Per questo motivo ha deciso di prendere l’iniziativa e di organizzare un presidio «per condannare le parole di Macron, trasmettere il nostro dissenso e dimostrare solidarietà alla Comunità Musulmana in Francia che sta attraversando tempi difficili, nonché atti di violenza fisica e psicologica».

La giovane veronese, diplomata al liceo Messedaglia e oggi stodente di ingegneria a Brescia, domani, dopo aver ottenuto l’autorizzazione dalla Questura e dal Comune di Verona, sarà in presidio in Piazza dei Signori nel cuore di Verona sotto la statua di Dante, a partire dalle ore 15.

Condividi con:

Articoli Correlati

Sanità, domani sera su Report un’inchiesta sulla situazione di ospedali e pronto soccorsi in Veneto

massimo

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo