12.1 C
Verona
2 Marzo 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, soprallugo del Sovrintendente Tiné ai ritrovamenti duranti i lavori di Acque Veronesi

Il Direttore Generale di Acque Veronesi, Silvio Peroni e il Sovrintendente di Verona, Vincenzo Tiné, hanno eseguito nel pomeriggio di venerdì un sopralluogo congiunto al cantiere di Via Diaz per prendere visione dei resti portati alla luce nel corso degli scavi propedeutici ai lavori per la salvaguardia idraulica dell’area di Porta Borsari. Il valore storico e archeologico di questa zona, con presenze che descrivono vari secoli di genesi cittadina, dalla porta romana, alla via Postumia, dal tempio di Giove alle mura di re Teodorico, ha richiesto una pianificazione condivisa del progetto e una costante collaborazione tra i due enti.

Acque Veronesi sta realizzando delle attività di salvaguardia dei reperti storici ritrovati che comporteranno un rallentamento dei lavori di circa 20 giorni, ma andranno a tutela del valore delle memorie che si nascondono sotto le nostre strade.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo