9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Verona, sorpreso a rubare sulle autovetture in sosta: arrestato dai Carabinieri

Continuano i servizi di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Verona al fine di prevenire e reprimere i reati predatori dopo le recenti segnalazioni di furti su autovetture nel centro storico cittadino.

La settimana scorsa era così stato arrestato un 35enne italiano, già noto alle forze dell’ordine, intento a rovistare nel vano porta oggetti di una Renault Clio dopo averne spaccato il finestrino anteriore, in via Sacra Famiglia a Verona. La scorsa notte, invece, le pattuglie della Sezione Radiomobile sono riuscite a sorprendere ed arrestare in flagranza di reato per “tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale” un 28enne marocchino che intorno alle 3 di notte è stato sorpreso a rovistare all’interno di una Nissan Qashqai, parcheggiata lungo via Marotto.

Resosi conto di essere stato scoperto dai Carabinieri l’uomo ha tentato di darsi alla fuga a piedi. Ma l’immediato intervento di un’altra pattuglia della Radiomobile, giunta in supporto, riusciva ad intercettarlo e a bloccarlo dopo che aveva provato a nascondersi in un giardino condominiale del quale aveva scavalcato la recinzione.

Nonostante ciò, una volta fermato, tentava nuovamente di fuggire prendendo a calci e pugni i militari per divincolarsi. Dopo un sopralluogo in zona, i Carabinieri hanno inoltre appurato che quella non fosse stata l’unica autovettura della via ad essere stata bersaglio del tentativo di furto da parte del marocchino.

L’arresto in flagranza per “tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale” è stato convalidato dal Giudice del rito direttissimo dove è comparso in udienza la mattina successiva.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo