26.2 C
Verona
16 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, sui bus Atv arrivano i “soccorritori di strada” dell’Anioc con il defibrillatore

I veronesi sono già abituati alla loro presenza nei parchi cittadini, nei mercati e nelle strade, pronti a prestare la loro opera di assistenza sanitaria e primo soccorso a chiunque abbia necessità o si trovi in situazioni di difficoltà. Da oggi i volontari soccorritori Dae aderenti all’Associazione Insigniti Onorificenze Cavalleresche, svolgeranno la propria “missione” anche sugli autobus dell’Azienda trasporti Verona che circolano in città, in virtù della convenzione siglata con l’Atv.

Grazie alla loro preparazione specifica, i volontari sono in grado di intervenire in caso di necessità effettuando operazioni di primo soccorso come il contatto con il 118, l’eventuale rianimazione cardio polmonare, fino alla defibrillazione con l’utilizzo dell’apposito dispositivo semiautomatico di cui sono dotate le squadre in servizio.

I “soccorritori di strada” potranno servirsi gratuitamente dei mezzi ATV per raggiungere i luoghi dove sono chiamati a prestare servizio, come parchi cittadini, mercati, eventi, o semplicemente per offrire presenza e assistenza nelle strade e piazze del centro e delle periferie. E da oggi anche gli utenti dei bus Atv potranno contare sul loro aiuto.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo