30.5 C
Verona
10 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, sventato furto di rame alle Officine ferroviarie: due veronesi arrestati ed uno ricercato

polizia03

Ieri pomeriggio gli agenti della Squadra Volanti hanno consentito di sventare un grosso furto di rame ai danni di un magazzino ferroviario e di trarre in arresto due cittadini veronesi.

Intorno alle 14.45, i poliziotti di pattuglia hanno notato un’auto lungo via Campo Marzo seminascosta dalla fitta vegetazione, tra il canile municipale e la ferrovia. Davanti al baule, aperto, c’erano tre uomini intenti a trasportare del materiale i quali, non appena scorta la Volante, si sono dati alla fuga. Due si sono infilati nella boscaglia a piedi mentre il terzo, sperando di non essere notato, ha chiuso il baule e si è messo alla guida. I poliziotti hanno intuito immediatamente che si trattava di un classico furto di rame, l’“oro rosso” e hanno quindi proceduto immediatamente a bloccare l’uomo salito a bordo. Una volta aperto il baule, infatti, sono spuntati una notevole quantità di cavi elettrici con anima in rame ed altre componenti sempre dello stesso materiale. Fuori dall’auto e lungo il tragitto fino al magazzino ferroviario nel quale era stato commesso il furto, gli agenti hanno poi trovato altre quantità di rame pronte per essere caricate nonché arnesi da scasso: il tutto per un totale di oltre 400 kg di metallo.

Pochi minuti dopo, grazie al supporto di una seconda Volente e di una pattuglia della Polfer, non distante dal luogo del furto è stato scoperto anche un altro dei ladri che si era dato alla fuga.  A finire in manette sono stati quindi L.D., 26enne veronese incensurato, e N.M., 39enne veronese pregiudicato, mentre sono ancora in corso le indagini per rintracciare il terzo fuggitivo. Questa mattina il Gip ha convalidato l’arresto e disposto il rinvio del processo al 30 settembre, stante la richiesta dei termini a difesa.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo