17 C
Verona
22 Maggio 2024
Cronaca Cronaca In evidenza Politica Politica ultimaora Verona città

Verona, Tosi perde i numeri e salta l’esame del bilancio di Agec, chiuso con 3,5 milioni di perdita

tosi-conf06

È accaduto ieri sera in consiglio comunale a Verona, quando è venuto meno il numero legale per continuare la seduta durante la discussione del bilancio consuntivo 2014 di Agec, che chiude con una perdita di 3 milioni 464 mila 418 euro, contro una perdita dell’esercizio precedente di 5 milioni 714 mila 518 euro.

E questo, quando il punto doveva affrontare le proposte della municipalizzata per coprire il buco. «Il documento – ha, infatti, spiegato l’assessore alle aziende partecipate Enrico Toffali prima che cadesse il numero legale – prevede tra l’altro di accogliere la proposta dell’azienda di gestione edifici comunali di coprire la perdita dell’esercizio con l’utilizzo del capitale di dotazione per quota parte relativa al valore della capitalizzazione. Inoltre invita il Cda di Agec ad aggiornare i propri regolamenti aziendali in materia di assunzione del personale e di conferimento degli incarichi, a valutare le modalità più idonee a salvaguardare il patrimonio aziendale, a contenere le spese per le consulenze e le collaborazioni esterne, ad individuare le iniziative utili a migliorare il risultato economico del settore cantieri».

Per il capogruppo del Pd, Michele Bertucco «il vero problema che oggi riguarda Agec, e di cui da tempo si parla, è la possibile cessione alla holding comunale di parte del patrimonio immobiliare, intenzione che non capiamo se va nella direzione di far svolgere ad Agec le funzioni per cui era nata o se si pensa di caricarla di altri settori, come è stato fatto negli ultimi anni, con operazioni che non hanno portato risultati brillanti. In questo bilancio vediamo una diminuzione non solo dei cantieri ma anche della manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili popolari, interventi che dovevano essere sostenuti dalla vendita delle case di pregio. Per quanto riguarda la situazione cimiteriale i dati confermano l’assurdità del Cimitero verticale, progetto che metterebbe ancora più in difficoltà Agec».

Tutti temi che torneranno nel prossimo consiglio comunale. Sempre che Tosi risca stavolta ad avere i numeri.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, alzato il ponte della Motta per far passare l’Alpone in piena

massimo

Maltempo, Soave conta i danni con oltre 170 abitazioni allagate fino al piano terra, una cantina devastata e 11 frane

massimo

San Pietro di Morubio, un morto nel ribaltamento di un’auto

massimo

San Bonifacio e Soave, attenti a finti tecnici di Acque Veronesi

massimo

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) secondo tra i giovani in Nations Cup

massimo

Meteo, nuova allerta in tutto il Veneto per forti piogge. “Rossa” nel Basso Veronese

massimo