16.9 C
Verona
29 Settembre 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, ubriaca aggredisce e picchia la figlia minore: arrestata

I Carabinieri della Stazione di San Massimo hanno arrestato, in flagranza di reato, una cittadina straniera di 43 anni, per resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia. La donna, ubriaca ed al culmine dell’ennesimo litigio, scoppiato per futili motivi all’interno delle mura domestiche, ieri sera ha aggredito a mani nude la figlia minorenne. La ragazza, però, stavolta ha chiamato i Carabinieri, dopo essere riuscita ad allontanarsi momentaneamente, per sfuggire ad ulteriori violenze. Appena giunti, i militari hanno subito bloccato la donna, mentre continuava a vessare la ragazzina. Ancora ubriaca, ha anche opposto viva resistenza, sferrando pugni e calci contro i Carabinieri. La minorenne è stata allontanata dall’abitazione familiare, mentre la madre è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Poste Italiane, i cittadini di Legnago, S. Bonifacio, Pescantina coinvolti nel progetto “Etichetta la cassetta”

massimo

Legnago, lutto nel mondo politico e sindacale per la scomparsa di Rolando Vedovelli

massimo

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo