15.7 C
Verona
26 Maggio 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona: ubriaco infastidisce i condomini ed aggredisce i Carabinieri: arrestato

Ieri mattina i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Verona hanno tratto in arresto per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di beni della pubblica amministrazione, R. D., 23enne, di nazionalità russa, in Italia senza fissa dimora, celibe, nullafacente, con precedenti di polizia.

I militari sono dovuti intervenire in un condominio di via Tommaso Vico a seguito della segnalazione di un soggetto che, in evidente stato di ubriachezza, stava infastidendo gli inquilini dello stabile. Alla vista dei carabinieri, per sottrarsi al controllo ed in preda ad un forte stato di agitazione psicofisica, l’uomo tentava più volte di colpirli con calci e pugni. Bloccato e accompagnato in caserma, l’esagitato danneggiava dapprima con un pugno lo specchietto retrovisore esterno dell’autovettura di servizio, e una volta condotto negli uffici lesionava il telaio del vetro antisfondamento posizionato nella stanza di contenimento del Nucleo Operativo e Radiomobile.

L’arrestato veniva pertanto ristretto nelle camere di sicurezza del Comando a disposizione dell’autorità giudiziaria sino all’udienza con rito direttissimo celebrata questa mattina, all’esito del quale, convalidato l’arresto, veniva applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Condividi con:

Articoli Correlati

Mezzane di Sotto, l’impoverimento della biodiversità porta ad un calo di aziende agricole

massimo

VeronaFiere, inaugurata l’ottava edizione di Vapitaly, rassegna internazionale della sigaretta elettronica

massimo

Verona, maxi controllo della Polizia Locale sugli autobus Atv: in più di 100 senza biglietto

massimo

Pallacanestro, il Legnago Basket conquista la promozione in Serie D

massimo

Verona, patto educativo con al centro la sostenibilità tra l’istituto Gresner e otto realtà della provincia

massimo

I sindacato del Veneto contro la proposta del governo di privatizzare Poste Italiane

massimo