6.2 C
Verona
9 Dicembre 2022
In evidenza Manifestazioni Manifestazioni Verona città

Veneto Agricoltura in Bra con le eccellenze regionali per Nabucco e Aida

bra-piazza

Sabato 18 e domenica 19 luglio, gli amanti dell’opera lirica troveranno in piazza bra a Verona, d

alle 18 alle 24, in occasione del Nabucco (18 luglio) e dell’Aida (19 luglio) la riproduzione di una villa veneta. Si tratta di “Mondo Novo”, iniziativa di Veneto Agricoltura per Expo 2015, il road show itinerante nelle città con più affluenza turistica.

L’allestimento riproduce la villa veneta: all’interno, oltre a proiezioni di documentari sulla filiera agroalimentare, l’esposizione delle eccellenze agroalimentari e workshop di approfondimento, sarà possibile gustare una macedonia di pesche a Qualità Verificata del territorio, offerta da OP Consorzio Ortofrutticolo Padano.

La Qualità Verificata della frutta veronese è un progetto che premia il valore e le trasparenze di una filiera produttiva che, attraverso specifiche tecniche agronomiche, salvaguarda l’ambiente e la biodiversità esaltando le qualità organolettiche del prodotto.

In due parole, frutta sana e certificata QV come per esempio mele, pere, pesche, kiwi del Garda ma anche ciliegie, albicocche e prugne.

La riduzione degli insetticidi, l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari a bassa tossicità per il consumatore e l’ambiente, ma anche per l’utilizzatore, l’uso di centraline agro-meteo che limitano anche lo spreco d’acqua sono solo alcuni dei sistemi che portano a tavola del consumatore frutta affidabile, certificata, ma soprattutto “sana e nostrana”.

A Verona il marchio QV ha trovato terreno fertile nelle tradizioni contadine del territorio: ora interessa più di mille aziende della provincia. OP COP rappresenta circa 1800 aziende ortofrutticole venete, raggruppate in 15 cooperative associate, specializzate in produzioni ecocompatibili sia biologiche sia riservate al baby food, distribuite principalmente nella provincia di Verona, ma presenti anche a Padova e Rovigo, con un fatturato complessivo di circa 30 milioni di euro.

Condividi con:

Articoli Correlati

Arcole, incidente tra più auto con 4 feriti di cui uno grave

massimo

Agroalimentare, Borchia (Lega): «Bene l’eliminazione da parte dell’Ue del riferimento negativo su vino e carne»

massimo

Verona, i Vigili del Fuoco in piazza delle Erbe per l’omaggio all’Immacolata

massimo

S. Martino Buon Albergo, frontale tra due auto con 4 feriti: uno è in gravi condizioni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Cerea, con la moto contro un’auto: un ferito grave a San Vito

massimo