27.8 C
Verona
17 Agosto 2022
In evidenza Spettacoli & cultura ultimaora

Verona, vernissage di Roberto Bravi al nuovo hotel Allegroitalia Lords of Verona

Il contrasto tra il colori dell’arte di uno degli artisti più poliedrici del panorama veronese e il minimalismo del design dell’arredamento, del bianco e del grigio, di Allegroitalia Lords of Verona. E ancora la modernità delle opere in mostra con la storicità di Casa della Pietà, il palazzo che risale all’epoca degli scaligeri prestigiosa sede del primo luxury condhotel nato in riva all’Adige.

È stato intitolato “Rinascimento in Suite”, l’evento che si è tenuto sabato 9 giugno, nelle suite al piano attico del nuovo hotel “Allegroitalia Lords of Verona” aperto da poche settimana in piazza dei Signori, per il vernissage di Roberto Bravi, artista ecologista che trasforma il metallo arrugginito in robot a grandezza naturale e in altre opere, riciclando vecchie scatole di latta, bidoni, recuperati dall’artista nei boschi, in campagna o nel letto dei fiumi.

Va dal figurativo all’astratto il percorso di Bravi, artista moderno che svaria dalla pop art, al kitsch, all’arte africana, al futurismo. L’evento ha trovato l’interesse di un centinaio di ospiti intervenuti per ammirare le opere dell’artista ma anche per visitare una struttura che rappresenta un fiore all’occhiello dell’ospitalità veronese.

Trentadue appartamenti futuristici tra monolocali, bilocali e trilocali, tutti unici perchè tutti diversi, grandi dai 40 ai 110 metri quadrati e dotati delle più moderne tecnologie in fatto di domotica. Questo Allegroitalia Lords of Verona che offre ai suoi ospiti visuali mozzafiato grazie alla posizione privilegiata nel cuore storico di Verona, rispettando in pieno lo stile condhotel: strutture metà albergo e metà seconda casa; ideali per una vacanza di lusso o per un business a cinque stelle.

Ad arricchire la storia di Casa della Pietà, edificio che risale all’epoca degli Scaligeri e adesso di Allegroitalia Lords of Verona, la sua torre; che prese forma dai resti del terremoto che nel 1100 distrusse una parte dell’Arena. I lastroni alla base della torre medioevale – al centro del progetto di ristrutturazione – furono presi proprio dalla cinta esterna che crollò dall’anfiteatro.

Prossimo appuntamento ad Allegroitalia Lords of Verona sabato 14 luglio con il vernissage fotografico di Valentina Zanella “aka WonderV” dal titolo “in Ode alla leggerezza”.

Condividi con:

Articoli Correlati

Politiche 2022, i candidati del Pd nel Veronese: all’Uninominale alla Camera Foglia di Valeggio e Sterchele di S. Bonifacio

massimo

Malcesine, sabato si inaugura la mostra del pittore Athos Faccincani

massimo

Brenzone, cadono in modo da soli: due feriti gravi

massimo

Sanità, nell’Ulss 9 già 27 mila cittadini senza medico ed altri 16 mila nelle prossime settimane per pensionamenti

massimo

Roverchiara, “Cereal Docks Organic”: «In fiamme solo un magazzino. Produzione salva»

massimo

Soave, serata di poesia al parco Zanella

massimo