9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Economia Economia In evidenza ultimaora Valpolicella

VeronaFiere, la vicepresidente della Regione, Elisa De Berti, ha inaugurato Marmomacc

«Parlare di modello veneto significa ormai parlare di eccellenza e il Distretto del marmo ben rappresenta non solo questo concetto ma anche il cuore stesso della produttività della nostra regione». È quanto affermato dalla vicepresidente della Regione, Elisa De Berti, intervenendo questa mattina a Veronafiere, su delega del presidente Zaia, all’inaugurazione della 56^ edizione di Marmomac.

«Il Veneto conta 430.000 aziende, per un Pil che è pari al 10% di quello nazionale e con un tasso di crescita superiore alla media del paese – ha ricordato De Berti -. Declinati nell’intera filiera della produzione litica, questi numeri parlano di circa 1200 imprese che stanno facendo grande il Veneto nel mondo, grazie all’estrazione, alla lavorazione e alle tecnologie applicate al settore. Di queste 1200 imprese, ben 500 sono concentrate a Verona, dimostrando come il settore del marmo sia un’eccellenza veneta ma soprattutto veronese, che affonda le sue radici in epoca romana e che vede nell’Arena, gioiello di pietra scolpita, il suo monumento simbolo. Verona si conferma città strategica per il Veneto e Marmomac ne rappresenta bene il ruolo cruciale».

Con 1.168 aziende espositrici provenienti da 47 Paesi stranieri, 30.000 visitatori/buyer, 976 espositori, 48% di visitatori internazionali, 60.5% di espositori internazionali e visitatori da 120 nazioni, Marmomac è la più importante fiera mondiale dedicata all’intera filiera della produzione litica. Verona è il primo operatore nazionale nell’ambito della lavorazione taglio e modellatura, in una regione, il Veneto, che è al primo posto per numero di addetti, circa 5mila, in un settore che a livello nazionale impiega circa 35mila persone.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo