17.4 C
Verona
27 Maggio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Veronella, serata in ricordo dei quattro giovani morti sulla rotonda di Arcole

Arcole rotonda

Serata di preghiera a Veronella in ricordo dei quattro giovani morti nella notte fra il 9 e il 10 novembre del 2013 in un terribile incidente alla rotonda che porta ad Arcole. L’ha organizzata per martedì 15 novembre, alle 18,30 nella chiesa parrocchiale di San Gregorio, il gruppo “Amen”, ispirato dalle quattro iniziali dei nomi dei ragazzi che perirono quella notte:  Anna Koudiakov (18 anni di Cologna), Michel Casarotto (16 anni di Bonaldo di Zimella), Enrico Boseggia (19 anni) e Nico Bottegal (18 anni), entrambi di San Gregorio di Veronella. A seguire, alle 20.30, la serata continuerà con un confronto sul tema degli indicenti stradali e della legge di omicidio stradale, approvata alla Camera ed ora all’esame del Senato.  Una battaglia per l’introduzione nel Codice Penale del reato di Omicidio stradale per chi, guidando in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti provoca incidenti mortali, che è stata portata avanti con determinazione dalle famiglie delle quattro giovani vittime.

Verrà quindi illustrato, dalla cugina di Nico, Valentina Bergamasco, il progetto di un murales in ricordo dei quattro giovani da realizzare la prossima estate su una torretta di cemento dell’area giochi di via Primavera, dove i quattro amici erano soliti incontrarsi. Tutti verranno invitati a consegnare agli organizzatori un foglio con una frase che verrà trascritta nel murales.

La serata in ricordo dei quattro ragazzi arriva ad una settimana dalla prima udienza che proprio martedì 17 novembre vedrà a Venezia il via al processo d’appello che vede imputato Roberto Tardivello Rizzi, il trentaduenne che travolse la Golf guidata da Boseggia, uccidendo il conducente, i suoi tre amici, e ferendo gravemente l’allora sedicenne Sara Sinigaglia. In primo grado Tardivello è stato condannato a 7 anni e due mesi.

Condividi con:

Articoli Correlati

Peschiera del Garda, due morti in uno scontro tra due Tir ed un’auto sulla Serenissima

massimo

Verona, colloqui con il team del Centro antifumo dell’ospedale di Negrar al Centro diagnostico di via San Marco

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Mezzane di Sotto, l’impoverimento della biodiversità porta ad un calo di aziende agricole

massimo

VeronaFiere, inaugurata l’ottava edizione di Vapitaly, rassegna internazionale della sigaretta elettronica

massimo

Verona, maxi controllo della Polizia Locale sugli autobus Atv: in più di 100 senza biglietto

massimo