17 C
Verona
23 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Veronese di 59 anni trovata morta ad Assisi forse per droga: aveva conosciuto un uomo su Facebook

È un giallo la morte di una donna veronese di 59 anni trovata esamine in un’abitazione di Rivotoro di Assisi la sera di lunedì 12 gennaio. Una morte misteriosa, che la Procura di Perugia ha deciso di approfondire con il sostituto procuratore Paolo Abbritti che oggi, venerdì 14 gennaio, ha conferito al medico legale Sergio Scalise Pantuso l’incarico per l’autopsia. Contemporaneamente verranno svolti anche rilievi tossicologici per confermare il sospetto che la presenza di droga o di altee sostanze possano aver causato o quantomeno contribuito alla morte della donna. Abbritti, di concerto con il procuratore capo Raffaele Cantone, ha aperto un fascicolo al momento contro ignoti.

La 59enne aveva conosciuto sui social network un uomo di Assisi e sabato scorso era partita alla volta di Perugia per incontrarlo. Sulla base degli elementi raccolti dallaQuestura di Assisi e di quanto riscontrato all’interno dell’abitazione, l’ipotesi degli investigatori è diventata proprio quella dell’abuso di droga o di qualche sostanza all’origine del malore mortale. Anche se non sono stati trovati elementi direttamente riconducibili a un’overdose.

Condividi con:

Articoli Correlati

Meteo, nuovo allarme per forti piogge su tutto il Veneto dal pomeriggio a domani

massimo

Verona, convegno per i 60 anni dalla morte dell’archeologo Francesco Zorzi, primo direttore del Fioroni

massimo

Legnago, l’amministrazione uscente nomina il nuovo consiglio di amministrazione di Fondazione Fioroni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo