4.2 C
Verona
6 Febbraio 2023
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Viabilità, Transpolesana ad una sola corsia in entrambe le direzioni dal 10 gennaio

transp-buche

Anas comunica che dalle 7 di martedì 10 alle 17 di sabato 21 gennaio, inclusa la domenica, sarà istituita alternativamente la chiusura della corsia di marcia o di sorpasso, in entrambe le direzioni, dal km 36,000 al km 37,400 della strada statale 434 “Transpolesana”.

Da martedì 10 a martedì 17 gennaio, in direzione Verona, è disposta inoltre la chiusura dello svincolo in uscita per Legnago Centro/Mantova. I veicoli diretti a Verona, dovranno proseguire sulla statale 434 ed uscire allo svincolo di Legnago Nord per rientrare successivamente in direzione opposta e uscire allo svincolo Legnago Centro/Mantova.

Da mercoledì 18 a sabato 21 gennaio, in direzione Rovigo, è prevista la chiusura dello svincolo proveniente da Legnago Centro/Mantova. I veicoli diretti a Rovigo dovranno impegnare la rotatoria per rientrare sulla statale 434, in direzione Verona ed uscire successivamente allo svincolo di Legnago Nord/S.R.10, proseguire sulla rotatoria per rientrare sulla statale, in direzione Rovigo.

Le limitazioni si rendono necessarie per consentire l’esecuzione dei lavori di ripristino dei giunti di dilatazione presenti lungo la statale. Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it.

Condividi con:

Articoli Correlati

Volley, a San Bonifacio il Montecchio batte la Sigel Marsala in tre set

massimo

Verona, va in fiamme l’auto: illesi gli occupanti soccorsi dai Vigili del fuoco

massimo

Monteforte d’Alpone, Ettore Prà, 17 anni, nominato da Mattarella “Alfiere della Repubblica”

massimo

Bardolino, oggi la Coppa Giulietta&Romeo tra il Garda e la Valpolicella

massimo

Verona, i sindacati sull’ennesimo morto sul lavoro: «Una strage che non si ferma»

massimo

Verona, la SuperBeton smantella l’impianto di via del Vegron. Bertiucco: «Vittoria dei cittadini di Montorio»

massimo