17.2 C
Verona
6 Giugno 2023
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona provincia

[VIDEO] Maltempo, si contano i danno nel Veronese tra nubifragi e grandinate

È continuata fino alle prime ore di stamattina l’attività dei Vigili del Fuoco di Verona per le problematiche create dalle avverse condizioni meteorologiche che la sera del 6 giugno hanno imperversato sul territorio veronese.
Nelle ultime 36 ore sono stati 139 gli interventi effettuati soprattutto nel centro storico di Verona ed a Cologna Veneta, Bussolengo, San Pietro in Cariano, Negrar.

Per dare una risposta alle numerose richieste di soccorso pervenute alla Sala Operativa hanno operato 13 squadre di vigili del fuoco composte da 80 unità di personale e 18 mezzi operativi e relative attrezzature.
Il dispositivo di soccorso del Comando è stato rinforzato con richiamo di personale in turno libero e con l’attivazione di squadre da Vicenza e Rovigo.
Gli interventi più ricorrenti sono stati quelli per prosciugamento di scantinati, infiltrazioni d’acqua dal soffitto, rimozione elementi pericolanti, taglio alberi e soccorso a persone in difficoltà oltre ad una serie di verifiche statiche condotte su varie strutture e numerosi ascensori bloccati, per mancanza di alimentazione elettrica, con persone all’interno.

Non si sono riscontrate persone ferite anche se non sono mancati momenti di tensione per autovetture bloccate in alcuni sottopassi dove, per consentire di trarre in salvo gli occupanti, sono dovute intervenire squadre di Vigili del Fuoco specializzate in tecniche di soccorso Speleo Alpino Fluviale.
Intensa anche l’attività della Sala Operativa del Comando, che per l’occasione è stata potenziata, che oltre a gestire le più di 1.100 telefonate pervenute al numero 115, ha coordinato l’attività delle squadre di protezione Civile intervenute in supporto ai Vigili del Fuoco.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, domani Landini in città per il vertice delle Cgil del Nord su Decreto Calderoli  

massimo

Bardolino, il presidente della Fondazione Bardolino Top, Ivan De Beni, nominato Ufficiale della Repubblica da Mattarella

massimo

Cologna Veneta, i due morti nello scontro tra un’auto ed un autobus dell’Atv sono due ultraottantenni

massimo

Cologna Veneta, due morti e tre feriti nello scontro tra un’auto ed un autobus dell’Atv

massimo

Piccini nieletto coordinatore degli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico e nominato “ambasciatore della Sanità italiana”.

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco