33.8 C
Verona
15 Luglio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Villa Bartolomea, domani il primo consiglio comunale dell’era Tuzza

tuzza

Dai banchi dell’opposizione alla poltrona di sindaco. Si apre domani sera a VillaBertolomea l’era di Andrea Tuzza, con il neo primo cittadino che giovedì 29 giugno alle 21 al Teatro Sociale, giurerà sulla Costituzione e presenterà la sua squadra di governo.

Tuzza ha conquistato il Comune,con la civica “Prospettiva Futuro” raccogliendo 1254 voti (49,60%), sfruttando la spaccatura nata nel gruppo che ha governato il paese negli ultimi 10 anni con sindaco Luca Bersan, presentatasi divisa tra Roberto Rodin, arrivato secondo con la lista  “Rodin Sindaco” con 995 voti (32,21%), e Giacomo Soardo ultimo con la lista “Villa Bartolomea unita“ che ha raccolto 840 preferenze (27,19%).

Dopo il giuramento il neo sindaco nominerà gli assessori delle sua giunta sui cui nomi, però, il gruppo di governo ha già deciso. «Sì, la giunta è già pronta, scelta assieme all’interno della coalizione della civica “Prospettiva Futuro” – spiega Tuzza -. Francesca Rigo sarà vicesindaco e assessore all’Istruzione e alla Cultura; Michela Borin, sarà invece delegata ai Lavori pubblici e all’Edilizia; Giuliano Pasquin sarà assessore allo Sviluppo economico e alle Attività produttive; e Luca Pradella si occuperà di Ecologia e Ambiente. Abbiamo anche già deciso che sarà capogruppo di maggioranza il consigliere Stefano Lovato che avrà anche la delega per Sport e Bilancio. Inoltre, assegnerò deleghe a tutti i consiglieri di maggioranza».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, donati dagli Alpini di Novaglie tapis roulant e cyclette al reparto Fibrosi cistica di Borgo Trento

massimo

Legnago, sul Salieri cala la scure dello spoil system Longhiano: una poltrona per Shahine?

massimo

San Bonifacio, Soave ha nominato la giunta: Turri è vicesindaco

massimo

Caso caporalato nel Basso Veronese, Mirandola (Uila): «Una macchia sulla produzione agricola veronese»

massimo

Caso di caporalato nella Bassa, la Cgil: «Caporali stranieri ma le aziende sono Veronesi»

massimo

Nuovo caso di caporalato nel Basso Veronese: 33 indiani sfruttati come schiavi nella campagne da due connazionali

massimo