11.8 C
Verona
28 Febbraio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Villafranca, arresti alla casa di riposo per un appalto truccato da 3 milioni

guardiafinanza05

Davide Tumicelli, 28 anni, presidente della Casa di riposo “Morelli Bugna” di Villafranca di Verona è stato posto questa mattina agli arresti domiciliati dalla Guardia di Finanza con l’accusa di turbativa d’asta. Assieme a lui, indagate altre 8 persone, tra le quali il direttore generale dell’Istituto, Carlo Gaiardoni, per il quale è stata disposta la sospensione per 10 mesi dall’esercizio di una pubblica funzione, e L. F., imprenditrice ritenuta intermediaria dell’impresa che si è aggiudicata la gara d’appalto considerata “truccata” per la quale è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia giudiziaria. Sospensione per 10 mesi dall’esercizio delle attività professionali e imprenditoriali nei confronti di altre 6 persone, indagate per i medesimi fatti, con vari ruoli nell’ambito delle due gare.

L’operazione della Guardia di Finanza è scattata questa mattina con gli agenti del Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Verona che hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Gip del Tribunale, Luciano Gorra, su richiesta del pubblico ministero della Procura della Repubblica, Beatrice Zanotti, nei confronti di 9 persone, ritenute responsabili a vario titolo, di turbata libertà degli incanti.

Il provvedimento, emesso al termine di una complessa indagine in materia di tutela della spesa pubblica riguarda la gara per le opere di adeguamento sismico di un Centro di assistenza per anziani, qualificato come ente pubblico quale Istituzione di Assistenza e Beneficienza ai sensi della normativa attualmente vigenti.

La gara, del valore di 3 milioni di euro, infatti, secondo la ricostruzione delle indagini, sarebbe stata pilotata in favore di una società veronese, poi risultata effettivamente aggiudicataria.

In aggiunta alle condotte illecite riguardati l’appalto di adeguamento del Centro Servizi alla persona, le indagini hanno consentito di individuare una ulteriore gara “truccata” del valore di poco inferiore a 40.000 euro per la manutenzione degli impianti termoidraulici, aggiudicata ad una impresa villafranchese.

Condividi con:

Articoli Correlati

Colognola ai Colli, Matteo ricevuto da Zaia: «Insegniamo il primo soccorso nelle scuole»

massimo

Legnago, al Salieri “Il Paese delle Favole a Rovescio” di Rodari per il Teatro Famiglie

massimo

Verona, al Ristori la grande danza internazionale con la Compagnia newyorkese “YY Dance Company”

massimo

Verona, alla Libreria Pagina Dodici la presentazione del libro di Spadaccia sul Partito Radicale

massimo

Incontro su sicurezza, accoglienza migranti, Protezione civile tra il prefetto e 18 sindaci dell’Est Veronese

massimo

Verona, partorisce prima del tempo in casa: mamma e bambino in gravi condizioni

massimo