26.8 C
Verona
12 Luglio 2024
Economia In evidenza ultimaora

Vitivinicoltura, Allegrini entra ne “La Place di Bordeaux” che commercializza i vini di Bordeaux sin dal XVII secolo 

I vini di Allegrini entrano ne “La Place di Bordeaux”, il sistema distributivo che mette insieme Chateaux, négociant e wine merchant di tutto il mondo, su cui poggia la commercializzazione dei vini di Bordeaux sin dal XVII secolo.

La storica cantina di Fumane vi entra con due vini iconici ed ambasciatori dell’azienda: La Poja 2017 e Fieramonte Amarone della Valpolicella Classico Riserva 2015. La distribuzione, che esclude Italia e Nord America, verrà curata nel mondo da Timothée Moreau di “Le Bureau des Grand Vins” e da dieci dei più prestigiosi Négociants.
«Sono molto felice di questo nuovo capitolo aperto dalla nostra azienda – ha dichiarato Marilisa Allegrini (nella foto), alla guida della cantina presente con i suoi prodotti in 80 Paesi ed in tutti i continenti  ed unica produttrice italiana copertina di Wine Spectator -. Far parte dell’élite dei vini più rari e preziosi del mondo era anche il sogno di mio fratello Franco, alla cui visione innovativa, voglio dedicare questo traguardo. La Poja e Fieramonte sono i nostri vini d’autore che bene sanno interpretare l’anima e l’identità del Brand Allegrini».
«È un onore – aggiunge Raffele Augelli responsabile Export di Allegrini – che la nostra filosofia produttiva sia riuscita ad incrociare il know-how storico e la rete internazionale dei Négociants, fondamentali per raggiungere gli appassionati ed i collezionisti di tutto il mondo».

Condividi con:

Articoli Correlati

Albaredo d’Adige, scomparso l’ex sindaco Erminio Guzzo: fu l’ultimo della Dc

massimo

Verona, un morto sulla Serenissima questa notte nello scontro tra due auto

massimo

Verona, festa della Cgil venerdì sabato e domenica nell’area verde davanti alle Piscine Santini

massimo

Legnago, scintille tra Ambrosini e il neosindaco Longhi nel primo consiglio della nuova amministrazione

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) è campione europeo nell’inseguimento a squadre

massimo