9.8 C
Verona
24 Febbraio 2024
In evidenza Manifestazioni ultimaora

“Vivi Vintage”, la fiera di abiti e oggetti d’epoca a Peschiera del Garda

Vintage

Per due giorni, dal 19 al 20 marzo, la Caserma dell’Artiglieria di Porta Verona, a Peschiera del Garda, si trasformerà in un’esclusiva vetrina di abiti, bijoux, borse, vinili, giradischi, accessori, giornali, riviste, quadri e illustrazioni d’epoca: torna Vivi Vintage, la più grande fiera del settore della provincia veronese, organizzata da Elko Snc (azienda meglio nota con il nome di Garda Landing), con il patrocinio del Comune di Peschiera del Garda. In occasione della sesta edizione, la manifestazione, nata nel 2011 a Sant’Ambrogio di Valpolicella, traslocherà nella suggestiva cornice del Lago di Garda con l’obiettivo di richiamare collezionisti e appassionati del mondo vintage da Verona, Brescia, Mantova e province limitrofe.

È il programma di “Vivi Vintage” presentata oggi in Provincia a Verona dal consigliere provinciale con delega alla cultura e manifestazioni, Luca Zamperini, da Filippo Gavazzoni, assessore al turismo e manifestazioni di Peschiera del Garda; Alessio Priante, socio di Elko snc; Davide Zambelli, collezionista privato di macchine da caffè. Tra le novità dell’edizione 2016, la serata-evento Twist and Shout, in programma venerdì 18 marzo per l’inaugurazione della fiera.

Oltre ad un’area espositiva, dove sarà possibile ammirare e acquistare i pezzi unici degli stand presenti e godersi una mostra di prestigiose moto e vespe d’epoca, ci sarà anche un’area intrattenimenti, dedicata agli eventi collaterali della manifestazione rivolti ad un pubblico di ogni età. In programma, esibizioni e workshop sui balli in voga negli anni ’50 e ’60, dal boogie al twist, fino al tip tap, proiezioni cinematografiche a tema, un’esibizione di Hoop Dance, disciplina nata dall’incrocio tra Hula Hoop, danza e giocoleria, dell’artista bresciana Paola De Carlo e attività per famiglie e bambini. Ci sarà spazio anche per la fotografia in stile e per l’angolo “trucco e parrucco”, dove i visitatori potranno trasformarsi in divi del passato e rivivere le magiche atmosfere del primo cinema Hollywoodiano. Ritorna, inoltre, l’esposizione di macchine da bar dagli anni ’30 agli anni ’70, con accessori d’epoca e un banco bar degli anni ’30, della collezione privata di Davide Zambelli della Fun&Chic no ordinary beverage. Pezzo forte, un raro esemplare della San Marco Lollobrigida, macchina del 1953 che, per la sua parte anteriore antropomorfa, che ricorda un corpo femminile, è stata così ribattezzata in onore della celebre attrice.

Tra gli appuntamenti più attesi della manifestazione c’è anche un concorso al femmine dedicato al miglior outfit vintage. La prima parte di Vintage Got Talent si terrà sabato 19 marzo: tutte le partecipanti saranno invitate a sfilare con il loro abito d’epoca più caratteristico davanti a una giuria composta da esperti del settore che avranno il compito di scegliere le finaliste, richiamate ad esibirsi il giorno successivo. Domenica 20 marzo avrà luogo la finale del concorso, con la premiazione dei tre migliori look che si aggiudicheranno i premi messi in palio dalle aziende sponsor della manifestazione.

Durante la fiera sarà attivo un servizio ristorazione in cui gustare specialità dolci e salate, curato da Trenta Feelgood Bar e Vecchio Mulino Beach, mentre il servizio accoglienza sarà curato da Oasi Verde.

Condividi con:

Articoli Correlati

Colognola ai Colli, ricevuto dal prefetto il 14enne che ha salvato un uomo dall’infarto: «Andremo assieme al Bentegodi»

massimo

Torri del Benaco, via ai lavori del secondo lotto della Ciclovia del Garda

massimo

Soave, confermato dal Tci il riconoscimento di Bandiera arancione alla cittadina murata

massimo

Legnago, arrestato dopo una fuga spericolata inseguito dai Carabinieri

massimo

Castel d’Azzano, rinasce il circolo del Pd con segretaria Elena Tedeschi

massimo

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo