30.5 C
Verona
10 Agosto 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Zevio, il clochard ucciso da due minorenni con della carta infuocata

Hanno lanciato nell’auto dove dormiva Ahamed della carta infuocata e poi sono scappati. Così, per un assurdo gioco, due minorenni avrebbero ucciso Ahamed Fdil, il senzatetto di 64 anni trovato morto carbonizzato la notte del 14 dicembre. I due ragazzini, di 17 e 13 anni, sono ora indagati per omicidio volontario.

A loro gli inquirenti sono risaliti visionando le telecamere della zona e alcuni video dii residenti che evidenzierebbero come anche nei giorni precedenti quei giovani, entrambi di origine straniera, avevano più volte importunato quel senzatetto, lanciandogli contro dei petardi, andando a togliergli coperte e cartoni con i quali si proteggeva dal freddo. Fino alla follia di accendere della carta e di gettargliela addosso mentre lui dormiva dentro la sua vecchia vettura che era diventata la sua abitazione. Ammazzando un uomo gentile, buono, che in paese tutti conoscevano e che a nessuno dava fastidio.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo